Seguici su:

Deliberazioni di Giunta Comunale 2007

Archivio storico

Generico lunedì 18 gennaio 2010

convocazione consiglio comunale in seduta ordinaria

Si comunica che, ai sensi degli artt. 19 e 20 della L. R. 26/08/1992 n. 7 e s. m. e i., degli artt. 21 e 22 dello Statuto e dell'art. 14 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, lo stesso Consiglio Comunale è convocato su determinazione del sottoscritto Presidente, in seduta ordinaria, per giorno 29 novembre 2007 - giovedì - alle ore 16,00. Pertanto, si invita la S.S. a intervenire alla predetta adunanza che sarà tenuta presso il Palazzo Salvo Risicato di questo Comune, sito in Via Oriani, 2. L’elenco degli argomenti da trattare è il seguente: 1) - Lettura e approvazione verbali seduta precedente; 2) - Proposte emendative urgenti alla finanziaria 2008; 3) - Assestamento bilancio di previsione Esercizio 2007; 4) - Riconoscimento debiti fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 del Decr. Leg.vo 18 agosto 2000, n. 267 - Area Amministrativa; 5) - Interrogazione consigliere Paratore Ludovico attinente:" trasferimento all'ATO ME2 S.p.A. dei mezzi e delle attrezzature che il Comune utilizzava per espletare il servizio di nettezza urbana". Si fa presente che ai sensi dell'art 25 del vigente Statuto Comunale la seduta sarà valida con l'intervento della maggioranza dei consiglieri in carica e che la mancanza del numero legale all'inizio o nel corso dei lavori comporta la sospensione della medesima seduta e il suo automatico rinvio alla seduta di seconda convocazione fissata per il giorno 30 novembre 2007 alle ore 16,00 con il medesimo ordine del giorno e senza ulteriore avviso di convocazione. Distinti saluti. Dalla Sede Municipale, li 22.11.2007 IL PRESIDENTE (Rag. Aldo Imbesi)

Generico lunedì 18 gennaio 2010

convocazione consiglio comunale seduta straordinaria

Si comunica che, ai sensi degli artt. 19 e 20 della L. R. 26/08/1992 n. 7 e s. m. e i., degli artt. 21 e 22 dello Statuto e dell’art. 14 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, lo stesso Consiglio Comunale è convocato su determinazione del sottoscritto Presidente, in seduta straordinaria, per giorno 28 settembre 2007 – venerdì - alle ore 18,00. Pertanto, si invita la S.S. a intervenire alla predetta adunanza che sarà tenuta presso il Palazzo SALVO RISICATO di questo Comune, sito in Via Oriani, 2, sede del consiglio comunale. L’elenco degli argomenti da trattare è il seguente: 1)– Lettura e approvazione verbali seduta precedente; 2)– Riconoscimento debiti fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 del decr. Leg.vo 18 agosto 2000, n. 267 – Area Gestione territorio; 3)– Riconoscimento debiti fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 del decr. Leg.vo 18 agosto 2000, n. 267 – Area Amministrativa; 4)- Salvaguardia degli equilibri del bilancio di previsione dell’esercizio 2007; 5)- Decentramento delle funzioni catastali ai Comuni ai sensi del DPCM del 14.06.2007. Si fa presente che ai sensi dell’art. 25 del vigente Statuto Comunale la seduta sarà valida con l’intervento della maggioranza dei consiglieri in carica e che la mancanza del numero legale all’inizio o nel corso dei lavori comporta la sospensione della medesima seduta e il suo automatico rinvio alla seduta di seconda convocazione fissata per il giorno 29 Settembre 2007 alle ore 18,00 con il medesimo ordine del giorno e senza ulteriore avviso di convocazione. Distinti saluti. Dalla Sede Municipale, li 25 Settembre 2007 IL PRESIDENTE (Rag. Aldo Imbesi)

Generico lunedì 18 gennaio 2010

convocazione consiglio comunale seduta ordinaria

OGGETTO: Convocazione Consiglio Comunale in seduta ordinaria. Si comunica che, ai sensi degli artt. 19 e 20 della L. R. 26/08/1992 n. 7 e s. m. e i., degli artt. 21 e 22 dello Statuto e dell'art. 14 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, lo stesso Consiglio Comunale è convocato su determinazione del sottoscritto Vice Presidente, in assenza del Presidente, in seduta ordinaria, per giorno 04 settembre 2007 - martedì - alle ore 18,30. Pertanto, si invita la S.S. a intervenire alla predetta adunanza che sarà tenuta presso il Palazzo Salvo Risicato di questo Comune, sito in Via Oriani, 2. L'elenco degli argomenti da trattare è il seguente: 1)- Lettura e approvazione verbali seduta precedente; 2)- Approvazione rendiconto di gestione dell'esercizio finanziario 2006; 3)- Nomina Commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari – Legge 10.04.1951, n.287. Si fa presente che ai sensi dell'art. 25 del vigente Statuto Comunale la seduta sarà valida con l'intervento della maggioranza dei consiglieri in carica e che la mancanza del numero legale all'inizio o nel corso dei lavori comporta la sospensione della medesima seduta e il suo automatico rinvio alla seduta di seconda convocazione fissata per il giorno 05 settembre 2007 alle ore 18,30 con il medesimo ordine del giorno e senza ulteriore avviso di convocazione. Distinti saluti. Dalla Sede Municipale, li 28.08.2007 IL VICE PRESIDENTE (Sig. Buemi Renato)

Generico lunedì 18 gennaio 2010

convocazione consiglio comunale

Oggetto: Convocazione Consiglio Comunale in seduta ordinaria per il giorno 4 settembre 2007 - Elenco aggiuntivo agli argomenti all'ordine del giorno. Facendo seguito all'avviso prot. 5611 del 28.08.2007 relativo alla convocazione del Consiglio Comunale per il giorno 4 settembre 2007, ai sensi dell'art. 22 del vigente statuto comunale, si comunica il sottoriportato elenco aggiuntivo agli argomenti all'ordine del giorno: 1 (4) - Variazioni al Bilancio di previsione dell'esercizio 2007. Distinti saluti. Dalla Sede Municipale, li 30.08.2007 In assenza del Presidente IL VICE PRESIDENTE (Sig. Buemi Renato)

Generico lunedì 18 gennaio 2010

convocazione consiglio comunale in seduta ordinaria.

Si comunica che, ai sensi degli artt. 19 e 20 della L. R. 26/08/1992 n. 7 e s. m. e i., degli artt. 21 e 22 dello Statuto e dell'art. 14 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, lo stesso Consiglio Comunale è convocato su determinazione del sottoscritto Presidente, in seduta ordinaria, per giorno 12 giugno 2007 - martedì - alle ore 17,30. Pertanto, si invita la S.S. a intervenire alla predetta adunanza che sarà tenuta presso il Palazzo Salvo Risicato di questo Comune, sito in Via Oriani, 2. L'elenco degli argomenti da trattare è il seguente: 1) - Lettura e approvazione verbali sedute precedenti; 2) - Approvazione Piano Triennale 2007-2009 attività valorizzazione beni culturali, ambientali e paesaggistici, per la promozione turistica ed agroturistica, di manifestazioni ed iniziative promozionali di festività di interesse locale - art. 21 L.R. 6/97; 3) - Approvazione programma servizi socio assistenziali ex L.R. 22/86 e s.m. e.i. Anno 2007; 4) - Verifica quantità e qualità aree e fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziarie; 5) Adozione in aggiornamento del programma triennale delle Opere Pubbliche 2007-2009 con annesso elenco annuale dei lavori; 6) Approvazione bilancio di previsione esercizio 2007, relazione previsionale e programmatica e bilancio pluriennale 2007-2009; 7) Bilancio di previsione 2007 - autorizzazione esercizio provvisorio; 8) Eventuali valutazioni sulla composizione della Giunta comunale art. 12 L.R. 7/92 e s.m.; 9) Esame richiesta consigliere Ludovico Paratore riguardo a " Dichiarazioni programmatiche del Sindaco; 10) Approvazione piano di miglioramento dell'efficienza dei servizi di Polizia Municipale- Triennio 2007 - 2009. Dalla Sede Municipale, li 07.06.2007 IL PRESIDENTE ( Rag. Aldo Imbesi)

Generico lunedì 18 gennaio 2010

convocazione consiglio comunale

Comune di Novara di Sicilia (Provincia di Messina) OGGETTO: Elezioni del 13 - 14 maggio 2007. Prima adunanza Consiglio Comunale neo eletto. Avviso di convocazione. Si comunica che, ai sensi dell' art:19 della L.R. 26/8/92 n° 7, così come integrato dall'alt. 43 della L.R. 01.09.93, n. 26, il Consiglio Comunale eletto Domenica 13 e Lunedì 14 maggio 2007 è convocato per tenere la sua prima adunanza il giorno 28 Maggio 2007 (Lunedì) alle ore 17,30. Pertanto, si invita la S.S. a intervenire alla predetta adunanza che sarà tenuta nella solita Sala Consiliare presso il Palazzo Salvo Risicato di questo Comune, sito in Via Oriani, n. 2. L'elenco degli argomenti da trattare è il seguente: 1)- Giuramento Consiglieri neo eletti; 2)- Esame condizione di eleggibilità e candidabilità e convalida consiglieri neo eletti; 3)- Eventuali Surroghe e relativo giuramento; 4)- Eventuale Esame condizione di eleggibilità e candidabilità e convalida consiglieri chiamati in surroga; 5)- Esame cause di incompatibilità dei Consiglieri; 6)- Elezione Presidente del Consiglio; 7)- Elezione Vice Presidente del Consiglio; 8)- Giuramento del Sindaco neo eletto Sig. Truscello Michele; 9)- Costituzione Commissione Elettorale Comunale legge 21.12.2005, n. 270, art. 10. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO USCENTE Rag. Aldo Imbesi

Generico lunedì 18 gennaio 2010

avviso al pubblico

IL SINDACO Ai sensi dell'art. 15 del vigente regolamento di contabilità C O M U N I C A alla cittadinanza che con deliberazione di G.C. n. 19 del 03.05.2007 sono stati approvati lo schema di bilancio di previsione 2007, la relazione previsionale e programmatica 2007 - 2009 e lo schema del bilancio pluriennale 2007 - 2009 del Comune di Novara di Sicilia. I predetti documenti, sono depositati, per la visione, presso gli Uffici dell'Area Economico - Finanziaria dell'Ente, a disposizione di chiunque voglia conoscerne i contenuti. Novara di Sicilia, li 04 maggio 2007 IL SINDACO Michele Truscello

Generico lunedì 18 gennaio 2010

programma elettorale

COMUNE DI NOVARA DI SICILIA ELEZIONI DEL SINDACO ANNO 2007 PROGRAMMA AMMINISTRATIVO del Sig. ANTONIO SOFIA nato a Novara di Sicilia il 19/09/1952 candidato a Sindaco per le elezioni dei giorni 13/14 Maggio 2007. ( Art.1,comma 5, L.R. 35/97 ) L'ESPERIENZA AMMINISTRATIVA PRECEDENTEMENTE VISSUTA HA CONSOLIDATO LA CERTEZZA CHE UNA SANA GESTIONE DEL POTERE NON PUO’ PRESCINDERE DA UNO SPIRITO DI SERVIZIO CHE VENGA ESERCITATO CON IL RISPETTO DELLA DIGNITA’ DI OGNI CITTADINO ATTRAVERSO LA TRASPARENZA, IL DIALOGO, L'ASCOLTO, IL CONFRONTO, IL COINVOLGIMENTO sano e corretto alla vita politica, sociale, culturale ed economica della nostra comunità. _______________________________________ L'attività amministrativa della mia squadra sarà indirizzata, in modo particolare, alla ricerca di soluzioni per le problematiche relative allo sviluppo economico, alla creazione di nuove opportunità di lavoro ed alle politiche giovanili.______ Promuovere iniziative politiche e di confronto con gli Enti sovracomunali ( Stato - Regione - Provincia ) per pianificare con essi il trasferimento di risorse economiche adeguate non solo per la tutela e la salvaguardia del patrimonio artistico, culturale e paesaggistico, visti i riconoscimenti ( dichiarazione di notevole interesse pubblico e borgo tra i più belli d' italia ) che IL PAESE HA OTTENUTO NEGLI ULTIMI ANNI, MA ANCHE PER LO SVILUPPO NON LIMITANDOSI AI SOLI TRASFERIMENTI DI LEGGE ELARGITI IN RIFERIMENTO ALLA SOLA POPOLAZIONE RESIDENTE.___________ E' OPPORTUNO RAPPRESENTARE Al RESPONSABILI POLITICI REGIONALI E NAZIONALI DELLE PROPOSTE CHE SERVANO AD ATTIVARE, PER LE AREE MONTANE. DEGLI STRUMENTI ( FISCALITÀ DI.VANTAGGIO, DEFISCALIZZAZIONE ONERI SOCIALI E PREVIDENZIALI, INCENTIVI A CHI INSEDIA IMPRESE PRODUTTIVE.ECC. ); A VINCOLARE LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE AL DECENTRAMENTO DEGLI UFFICI E/O DEI SERVIZI CHE NON RICHIEDONO RAPPORTI CON LE aree metropolitane; a privilegiare i giovani delle aree montane per ottenere CONTRATTI DI LAVORO INTERINALE, CREANDO IN TAL MODO POSTI DI LAVORO PER INVERTIRE IL FENOMENO INESORABILE DELLO SPOPOLAMENTO, GIÀ PRESENTE NELLA NOSTRA REALTÀ. E' NECESSARIO RIPRENDERE I RAPPORTI CON I RESPONSABILI DEI VARI STRUMENTI DI SVILUPPO TERRITORIALE ( PRUSST, PIT, POR, PATTO TERRITORIALE, LAEDER ECC. ) QUALI AVEVO FORTEMENTE CREDUTO E PARTECIPATO IN MODO ATTIVO ALLA LORO istituzione; ritenevo e ritengo che tali strumenti siano indispensabili per la ripresa economica dell' hinterland e quindi anche del nostro paese; in questi cinque anni i sopra citati strumenti sono stati poco attenzionati, non seguiti e soprattutto il comune non è stato artefice e stimolo di essi. ______________ Vorrei porre una particolare attenzione allo "SPORTELLO UNICO ALL'IMPRESA", strumento importantissimo non solo per semplificare l' iter burocratico alle imprese ma anche consentire all' amministrazione pubblica uno sportello telematico sul mondo per proporre la propria, progettualità economica e produttiva al fine di attirare capitale di investimento sul nostro territorio; ritengo scelta nefasta della amministrazione uscente non avere capito l'importanza vitale di tale strumento. E' nostro intendimento far ripartire l'economia della nostra COMUNITÀ. E' nostra convinzione che un' amministrazione, per raggiungere gli obiettivi fissati, necessita di un apparato burocratico motivato, formato ed incentivato, infatti se tale apparato è ben organizzato, guidato e stimolato costituisce una delle risorse più importanti sulle quali un ente può fare affidamento. Sarà nostro compito attivare una sana gestione del bilancio comunale, promuovere nel contesto paesano tutte quelle iniziative che esaltino le nostre tradizioni, il nostro patrimonio culturale, la nostra identità storica per formare nei giovani e rafforzare in tutti i cittadini quella coscienza civile e quello spirito di gente laboriosa che ha sempre contraddistinto i novaresi. Convinto che sia necessario proporsi con competenza, lavorando per il bene comune con serietà, costanza e con spirito di sacrificio, per costruire nella comunità una mentalità che sia all'altezza delle sfide del terzo millennio nel rispetto delle tradizioni. del patrimonio culturale e della identità storica per ribaltare le logiche qualunquiste, clientelari ed affaristiche che mortificano il nostro paese e non gli permettono di decollare verso la ripresa e lo sviluppo economico e sociale. Ai sensi dello stesso art. 1, comma 5 , L. R. 35 / 97 NOMINA ASSESSORI : 1) CATALFAMO GIUSEPPE 2) MILICI MARIA GIUSEPPA 3) PARATORE LUDOVICO 4) BERTOLAMI CARMELO Novara di Sicilia, li 17.04.2007 Sig. Antonio Sofia ( Firma del candidato)

Generico lunedì 18 gennaio 2010

avviso pubblico relativo agli affidamenti di incarichi di progettazione alleg. a

ALLEGATO “A” DOMANDA AL COMUNE DI AREA GESTIONE TERRITORIO DI 98058 NOVARA DI SICILIA ( Me) Il sottoscritto ( cognome e nome) .................................................................................................................................................................................... ...................................................... nato a ................................................................................. prov. ................. il .................................................... e residente a ............................................................................. prov. ................. in via/piazza ................................................................................................................................................................................... .........................................................................................., n. ......................, titolo di studio ........................................................................................................................................, conseguito il ......................................................................, voto ...................................... rilasciato da (università/scuola) ................................................................................................................................................................................... .............................................................................. Da compilare solo in caso di studio, associazione professionale, società, etc.... Nella sua qualità di (es. rappresentante legale/socio/mandatario, etc.) .............................................................................................................................................., denominazione o ragione sociale (es. studio/associazione/società, etc...) ............................................................................................................................................................., con sede in ................................................................................................................................................................................... ........................................ prov. ................. c.a.p. ................................... via/piazza ................................................................................................................................................................................... .................................................................................................. n. ......................, iscrizione all’ordine/collegio (se professionista singolo) ................................................................................................................................................................................... della prov. ................., n. iscrizione ............................................, data ............................................................ iscrizione alla Camera di commercio (se società, etc...) ...................................................................................................................................... della prov. ................., n. iscrizione ............................................, data ............................................................ codice fiscale ............................................................................, partita I.V.A. ..........................................................................., tel. ............................................, fax ..........................................., indirizzo di posta elettronica ................................................................................................................................................................................... C H I E D E di essere iscritto nell’albo dei professionisti per l’affidamento degli incarichi, il cui importo stimato sia superiore a € 20.000,00 e fino a 100.000 Euro, I.V.A. esclusa, di cui all’art.17, comma 11, della legge n. 109/94, come modificato ed integrato dalla legge regionale n. 7/2002 e successive modificazioni ed integrazioni, istituito presso il Comune di Novara di Sicilia (ME). A tal fine, consapevole delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti ed affermazioni mendaci ivi indicate, D I C H I A R A  di possedere i requisiti per l’iscrizione all’albo;  di non trovarsi in alcuna delle condizioni ostative previste per la predetta iscrizione;  di non trovarsi in alcuna delle condizioni di esclusione previste dal D.P.R. n. 554/99, art. 52 (come introdotto dall’art. 1 del D.P.R. n. 412/2000), né in quelle previste dall’art. 10 della legge n. 575/65 e successive modifiche ed integrazioni ( normativa antimafia) e che non sussistono a proprio carico procedure in corso, dirette od indirette, per l’applicazione di una delle misure di prevenzione della criminalità di cui alla legge n. 1423/56;  di aver preso visione e di accettare senza condizioni l’avviso pubblico concernente l’istituzione dell’albo. Il sottoscritto allega:  scheda tecnica curriculum vitae;  struttura organizzativa ed organico (studio, associazione, società, etc...);  fotocopia documento d’identità in corso di validità;  dichiara, altresì, che in qualsiasi momento produrrà, su richiesta dell’amministrazione ogni documentazione attestante la veridicità delle proprie dichiarazioni e quanto trasmesso in allegato. .............................................................................................................................. (Luogo, data e firma) Autorizzo, nei limiti consentiti dalle norme sulla tutela della privacy e per le finalità connesse all’affidamento degli incarichi, di cui alla presente domanda, il trattamento dei dati personali. ........................................................................................................... (Luogo, data e firma) N.B. - La dichiarazione deve essere sottoscritta: — in caso di professionista singolo, dal professionista medesimo; — in caso di studio professionale associato (associazione professionale), da tutti i professionisti associati; — in caso di società di professionisti dal legale rappresentante della società (socio, amministratore munito di rappresentanza, mandatario, etc...). SCHEDA TECNICA CURRICULUM VITAE I dati trasmessi saranno elaborati con i criteri di riservatezza e per esclusivo uso del Comune di Novara di Sicilia. Nella consapevolezza delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. n. 445/2000, per ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, con la sottoscrizione alla presente scheda si assume ogni responsabilità sulla veridicità dei dati forniti. Nome (1) ............................................................................................................................................ C.F. ................................................................ P. IVA ................................................................ Indirizzo .................................................................................................................................................................................... Telefono ................................................................................................................................................................................... E-Mail ................................................................................................................................................................................... Abilitazione a svolgere il ruolo di coordinatore in materia di sicurezza e salute in fase di progettazione e di esecuzione lavori SI – NO Settore dell’attività professionale (2) 1) Edilizia pubblica. 2) Restauro immobili monumentali. 3) Opere stradali. 4) Ristrutturazioni e consolidamenti. 5) Strutture. 6) Impianti sportivi. 7) Impianti pubblica illuminazione. 8) Impianti tecnologici interni. 9) Impianti speciali di sicurezza. 10) Acquedotti e fognature. 11) Opere a verde pubblico. 12) Abilitazione D.P.R. n. 494/96. 13) Rilievi topografici ed accatastamenti. 14) Altro da specificare. Sintesi attività professionale (3) Data .............................. Firma ........................................................................... (1) Del singolo progettista, dell’associazione professionale, etc. (2) Barrare la casella di interesse e per la quale è stata svolta attività professionale. (3) Elencare i progetti od i collaudi eseguiti indicando il settore di attività.

Generico lunedì 18 gennaio 2010

visita arcivescovo

ARCIDIOCESI DI MESSINA, VICARIATO SANTI APOSTOLI LIPARI, S. LUCIA DEL MELA PIETRO E PAOLO Novara di Sicilia Con grande gioia SI ANNUNCIA la visita di S.E. Mons. Calogero La Piana novello Arcivescovo di Messina- Lipari - S. Lucia del Mela al popolo di Dio che è in Fondachelli Fantina, Mazzarrà Sant 'Andrea, Novara di Sicilia, Rodì Milici e Terme Vigliatore Lunedì 23 aprite 2007, ore 18.00 presso il Duomo Santa Maria Assunta, Novara di Sicilia Nel corso della solenne concelebrazione Eucaristica con i parroci del Vicariato verrà suffragata l’anima del compianto Don Enrico Ferrara, amatissimo Arciprete Vicario Foraneo, nel trigesimo della sua nascita al cielo. Le autorità religiose e civili e i cittadini tutti sono invitati a partecipare. Novara di Sicilia, li 16 aprile 2007

Generico lunedì 18 gennaio 2010

convocazione consiglio comunale in seduta straordinaria.

Si comunica che, ai sensi degli artt. 19 e 20 della L. R. 26/08/1992 n. 7 e s. m. e i., degli artt. 21 e 22 dello Statuto e dell’art. 14 del Regolamento per il funzionamento del Consiglio Comunale, lo stesso Consiglio Comunale è convocato su determinazione del sottoscritto Presidente, in seduta straordinaria, per giorno 11 Aprile 2007 – mercoledì - alle ore 17,00. Pertanto, si invita la S.S. a intervenire alla predetta adunanza che sarà tenuta presso il Palazzo SALVO RISICATO di questo Comune, sito in Via Oriani, 2, sede del consiglio comunale. L’elenco degli argomenti da trattare è il seguente: 1)– Lettura e approvazione verbali seduta precedente; 2)– Adozione piano comunale di localizzazione dei punti ottimali di vendita di giornali quotidiani e periodici; 3)–Approvazione regolamento modalità d’impiego di fuochi controllati nelle attività agricole – art. 40 c. 4 bis L.R. 06.04.1996, n. 16 ; 4)–Conferma per l’anno 2007 aliquote ICI e addizionale comunale all’IRPEF; 5)– Comunicazione deliberazioni utilizzazione Fondo di riserva 2006 ai sensi dell’art. 166 del Decr. Leg.vo 18.08.2000, n. 267; 6) – Relazione del Sindaco sullo stato di attuazione del programma al 31.12.2006; 7)–Ricordo dell’Arciprete don Enrico Ferrara. Si fa presente che ai sensi dell’art. 25 del vigente Statuto Comunale la seduta sarà valida con l’intervento della maggioranza dei consiglieri in carica e che la mancanza del numero legale all’inizio o nel corso dei lavori comporta la sospensione della medesima seduta e il suo automatico rinvio alla seduta di seconda convocazione fissata per il giorno 12 Aprile 2007 alle ore 17,00 con il medesimo ordine del giorno e senza ulteriore avviso di convocazione. Distinti saluti. Dalla Sede Municipale, li 05 Aprile 2007 IL PRESIDENTE (Rag. Aldo Imbesi)

Generico lunedì 18 gennaio 2010

avviso programma triennale oo.pp. 2007-2009

AVVISO AL PUBBLICO IL SINDACO RENDE NOTO che lo schema del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2007 – 2009, unitamente all’elenco dei lavori da realizzare nell’anno 2007, approvato con atto della G.C. n. 13 del 20.03.2007 è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune per giorni 30 ( trenta) consecutivi a decorrere dal 25 marzo 2007, ai sensi dell’art. 14 della legge 109/94, applicata in Sicilia con le LL.RR. 7/2002 e 7/2003, come modificato con l’art. 4 della L.R. 29 novembre 2005, n. 16. Durante tale periodo i predetti atti e quanto a corredo sono consultabili presso l’Area Gestione del Territorio – servizio tecnico dello stesso Comune, nelle ore di Ufficio. Dalla Sede Municipale li, 23 marzo 2007 IL SINDACO Michele Truscello

Torna all'inizio del contenuto